Me lo presti?

È una verità universalmente ammessa che … chi non ha voglia di spendere per “arricchirsi” intellettualmente acquistando un libro lo chieda in prestito. Le motivazioni o, meglio, le scuse principali al mancato acquisto di un libro sono il suo costo eccessivo o la pigrizia di cercarlo in libreria ma prevale la prima motivazione su tutte. […]

perché un e-book?

Perché un e-book? Ovvio, perché sono una sconosciuta e nessuno mi prende in considerazione. Ho già avuto, negli anni passati, una breve esperienza con una piccola casa editrice (ovviamente a pagamento) che ha pubblicato il mio primo libro “Una storia ritrovata” e, a quell’epoca, la mia scarsa esperienza nel campo mi ha fatto toccare il cielo […]

Io sono fuoco di Costantino D’Orazio

Costantino D’Orazio veste i panni di Michelangelo che, in punto di morte, racconta la sua vita in una lunga lettera al nipote preferito. In queste pagine, scritte in prima persona, il lettore è condotto all’interno della mente di Michelangelo, genio sempre in bilico tra rovina e apoteosi, per farci comprendere come nascevano le idee per […]

Sinossi

Il rinvenimento, dopo anni, di un diario del nonno offre all’autrice l’input per ricostruirne la vita sullo sfondo della storia italiana e in particolare della Sardegna e della Puglia tra Ottocento e Novecento. La nascita di Felice che porta, paradossalmente, il nome della madre Felicita, è un evento tragico. La donna, di nobili origini, muore […]

Presentazioni

Il 28 febbraio 2014, a quattro mesi dall’uscita di “Una storia ritrovata”, sono riuscita ad ottenere una prima presentazione del libro presso la libreria Laterza di Bari, città nella quale ho trascorso una parte della mia vita. E’ stato bello rivedere vecchi amici e persone che non vedevo da diversi anni. Per questo evento Maria […]

Interviste

Pur non essendo famosa e pertanto, a detta del mio editore, il mio libro non suscita interesse nei lettori che lo devono acquistare e nei librai che non acquistano un prodotto se non conosciuto (e ciò la dice lunga sulle politiche editoriali), i pochi che l’hanno letto l’hanno apprezzato molto (vedi recensioni) e, nonostante tutto […]